4 Novembre 2010, Giornata dei Caduti


I partecipanti hanno raggiunto in corteo il "Parco della Rimembranza" dove il Sindaco Mauro Alessandri ha scoperto una nuova targa in memoria dei caduti italiani nelle missioni estere e, rivolgendosi a tutte e tutti ma in particolare agli studenti, ha voluto ricordare il senso profondo di quella giornata insieme: ovvero il senso della memoria, dell'unità che questa festa, al pari della festa della Liberazione, deve saper trasmettere a tutti, prescindendo dai colori politici e dalle differenze esistenti


Successivamente il corteo ha raggiunto una zona adiacente al palazzo comunale dove è stata inaugurata l'opera scultorea di Giacomo Badini, artisti del nostro territorio, dedicata ad Angelo Frammartino, anima di Pace caduta a Gerusalemme il 10 Agosto 2006.

La Fondazione vuole cogliere l'occasione per ringraziare le Istituzioni, Giacomo Badini e tutti coloro che hanno contribuito a voler ricordare, ancora una volta, la storia di Angelo.

Speriamo davvero tutte e tutti che lo splendido sole colorato dei colori della Pace che la statua stringe fra le proprie mani possa un giorno tramutarsi in un messaggio di Pace e Non violenza a favore di tutti colore che, passando accanto, ricorderanno il nostro Angelo.
Perchè la Pace è di tutti, non ha differenze di sorta e tutti noi, movimenti, associazioni, sindacati, partiti, singoli cittadini abbiamo il dovere di ricordarlo sempre.

 


Stampa   Email