Lun20112017

Back Sei qui: Home > I nostri progetti > La Casa della Pace Angelo Frammartino > Insediamento del Comitato de Gestione della Casa della Pace

La Casa della Pace Angelo Frammartino

Insediamento del Comitato de Gestione della Casa della Pace

Premessa

  • La Casa della Pace nasce su volontà della Regione Lazio per ricordare la figura di Angelo Frammartino. Il Comune di Monterotondo realizza il progetto mettendo a disposizione i locali e consegnando la casa della pace, in concessione alla Fondazione Angelo Frammartino ONLUS che assume la responsabilità della gestione operativa e finanziaria.
  • A seguito della Concessione stipulata in data 10/7/2012, la Fondazione ha attivato un Comitato di Gestione che ha operato per il periodo Dicembre 2012 - maggio 2013, quindi sospeso vista l'inadeguatezza dei locali e la necessità di rendere agibili i locali e portare a termine l'equipaggiamento e l'installazione dei materiali ed attrezzature previste nella concessione. • In data 20 Aprile 2015, l'Amministrazione Comunale consegna ufficialmente i locali con dichiarazione di agibilità e relativo inventario di materiali ed attrezzature.
  • In data 28 Aprile 2015, si procede all'inaugurazione della Casa della Pace Angelo Frammartino.
  • In data 15 maggio 2015 si insedia il Comitato Promotore che svolge il compito affidatogli di avviamento e di funzionamento della Casa della Pace, la durata di detto Comitato, prevista con scadenza al 31/12/2015, è stata prorogata al 30/11/2016; 


1. Insediamento e compiti del Comitato di Gestione della Casa della Pace:

La Fondazione Angelo Frammartino, titolare della concessione per l'utilizzo e la gestione della Casa della Pace, sentito il Comune di Monterotondo, visto l'esaurirsi delle funzioni affidate al Comitato di promozione, decide di dar corso all'insediamento del Comitato di Gestione, affidando a questa istanza, il compito di programmazione e di coordinamento delle attività della Casa della Pace Angelo Frammartino;

1.1. Il Comitato avrà le seguenti principali funzioni:

  • definire il regolamento per il buon funzionamento ed accesso ai servizi ed all’utilizzo dei locali e delle attrezzature della Casa della Pace;
  • promuovere la partecipazione delle espressioni associative, delle scuole, dei giovani e della cittadinanza;
  • elaborare e monitorare il programma di attività della Casa della Pace;
  • proporre accordi e convenzioni con soggetti terzi;

1.2. Motivazione e composizione del Comitato di Gestione:

  • Possono partecipare al Comitato, associazioni, istituti Scolastici, cooperative sociali, enti non profit, organizzazioni sindacali, singoli cittadini o cittadine con particolari competenze attinenti alle attività della Casa della Pace, che condividano le finalità della promozione dei diritti umani, della cultura di pace, di accoglienza e di solidarietà;
  • Partecipano di diritto la Fondazione Angelo Frammartino, in quanto titolare della Concessione e quindi, responsabile della sua attuazione, in termini legali; il Comune di Monterotondo tramite una sua rappresentanza designata dal Sindaco;
  • Il primo Comitato di Gestione si insedia assorbendo le funzioni e la composizione del Comitato di Promozione che esaurisce i suoi compiti trasferendoli al Comitato di gestione a partire dal 1 dicembre 2016;

1.3. Durata del mandato:

  • Il Comitato di Gestione ha una durata annuale, rinnovabile di anno in anno;

1.4. Funzionamento del Comitato di gestione:

  • Le convocazioni del Comitato ed il suo coordinamento saranno a carico della Fondazione Angelo Frammartino, in quanto titolare della Concessione;
  • Le decisioni saranno prese con il metodo del consenso, in caso di opinioni diverse, la decisione finale spetterà alla Fondazione Angelo Frammartino, in quanto responsabile giuridico legale per effetto della Concessione;
  • Il Comitato deciderà la modalità per il suo funzionamento;
  • La partecipazione al Comitato è volontaria e gratuita;

1.5. Composizione iniziale:

Fondazione Angelo Frammartino Onlus, Comune di Monterotondo, CGIL, ARCI, ANPI, Cooperativa sociale Iskra, Cooperativa sociale Il Pungiglione, Cooperativa sociale Folias, Commercio Equo e Solidale, Reti degli Istituti Scolastici (Comprensivi e Superiori), Associazione Daniel Zagni.

2. Accordi e convenzioni;

  • Convenzioni, accordi, progetti per la realizzazione di attività nell'ambito della Casa della Pace dovranno essere essere proposte dal Comitato di Gestione ed approvate dalla Fondazione Angelo Frammartino, in quanto titolare della Concessione comunale per la Casa della Pace;

3. Responsabilità;

  • La responsabilità della gestione amministrativa della Casa della Pace è della Fondazione Angelo Frammartino Onlus, in quanto beneficiaria della Concessione con il Comune di Monterotondo.
  • La responsabilità di gestione delle attività sarà invece regolata dalle apposite convenzioni/accordi stipulati tra la Fondazione ed i soggetti esecutori su proposta del Comitato di Gestione.
  • Ogni singola attività dovrà avere la propria copertura finanziaria.
  • Ogni singola attività dovrà prevedere la copertura delle spese di funzionamento e di utilizzo dei locali e dei servizi della Casa della Pace.

4, Segreteria della Casa della Pace;

  • La Fondazione Angelo Frammartino Onlus, per il buon funzionamento della Casa della Pace si farà carico di assicurare un servizio di Segreteria per le attività programmate ed un servizio di apertura dei locali, che dovrà essere integrato e rafforzato con la partecipazione di volontari e con il contributo delle altre organizzazioni che partecipano al Comitato di Gestione.

 

Monterotondo, 17 novembre 2016