Dom19112017

Back Sei qui: Home > Angelo > Riconoscimenti > Premio Antonella Cecconi per il volontariato e la solidarietà

Riconoscimenti

Premio Antonella Cecconi per il volontariato e la solidarietà

Quest'anno il Premio è stato conferito ad Angelo Frammartino, "portatore di pace attraverso la sua opera di volontariato", e a CGIL e ARCI "per l'impegno in progetti di solidarietà per la pace e il dialogo tra la popolazione palestinese ed israeliana".

Il Premio "Antonella Cecconi per il volontariato e la solidarietà" è nato nove anni fa in seguito alla prematura scomparsa della giovane militante del PRC di Ceccano (Frosinone) cui il Premio è intitolato, affinché sia ricorcata come il simbolo dell'impegno delle donne.
Il premio è rivolto alle associazioni che operano nel volontariato, nel quale Antonella era molto attiva, e offre l'opportunità di far conoscere il lavoro svolto dalle associazioni premiate e di aprire un confronto e un dibattito tra i cittadini, le associazioni, le istituzioni e il mondo della politica.
Negli anni il premio è cresciuto grazie all'impegno del circolo "5 aprile" del PRC. di Ceccano e delle istituzioni che hanno deciso di patrocinare l'iniziativa: Città di Ceccano, Provincia di Frosinone, Regione Lazio. E' divenuto quindi un appuntamento irrinunciabile per la città di Ceccano. Negli anni passati il premio è stato assegnato ad associazioni quali "Libera", "Un ponte per..." , "Associazione Marta Russo", etc..., consentendo di affrontare i temi della legalità, della guerra e della donazione degli organi.
Quest'anno il Premio è stato conferito ad Angelo Frammartino, "portatore di pace attraverso la sua opera di volontariato" , e a CGIL e ARCI "per l'impegno in progetti di solidarietà per la pace e il dialogo tra la popolazione palestinese ed israeliana".
Alla manifestazione, che si è svolta il 31 marzo 2007 presso l'Auditorium della Biblioteca Comunale di Ceccano (Frosinone), hanno partecipato Umberto Terenzi , assessore alla politiche sociali del Comune di Ceccano, Francesco Giorgi , assessore provinciale di Frosinone, Sancia Gaetani , dell'associazione "Gazzella Onlus" e i giovani dell' associazione degli "Amici di Angelo Frammartino".
Domenico De Santis , segretario provinciale della CGIL, e Vittorio Viglianzi , presidente provinciale dell'ARCI, hanno ritirato il premio assegnato alle due organizzazioni "per l'impegno nello sviluppo di progetti di cooperazione internazionale e promozione della Pace". I genitori e la sorella di Angelo hanno ritirato il premio che è stato assegnato alla memoria di Angelo, "portatore di Pace attaverso la sua opera di volontariato".